L'indicazione del nome della vigna e la sua ubicazione catastale creano per il consumatore un prezioso elemento di riconoscimento di quella microzona (cru), che racchiude peculiari fattori di privilegio, per i quali è stata prescelta. Le uve Fiano sono state attentamente vinificate in singola partita e con lo stesso rigore di cantina il vino è stato preservato integro nella sua origine sino all'imbottigliamento. Il vitigno Fiano è di buona vigoria e di ridotta produttività. La foglia è di grandezza superiore alla media. Il grappolo piccolo a forma piramidale, leggermente spargolo con acini ovali piccoli di colore giallo oro intenso quando raggiunge la piena maturazione. Matura già nei primi di settembre ma viene raccolta verso la fine di ottobre, in modo da ottenere un uva molto zuccherina, ricca di umore e piena di virilità caratteristiche che danno un ' importante tocco di classe necessario alla nascita di un grande Fiano Vendemmia Tardiva. Di elevato grado alcolico 14 gradi, sintetizza nel suo profumo, trasparenza e sapore intenso caratteristico lo splendito territorio da cui trae origine e senti subito che vino e geografia sono un binomio vincente. La fermentazione dell'uva ammostata è stata controllata in modo che la temperatura non superasse mai i 18°C.

SCHEDA

Zona di provenienza: Vigna Nova nel Comune di Agropoli , Salerno, Campania, Italia
Anno d’impianto: 1992
Tipo d’impianto: Guyot
Altitudine della giacitura: 230-250 metri s.l.m.
Tipo di terreno: calcareo-argilloso
Esposizione: sud, sud-ovest
Vendemmia: fine ottobre pur maturando già a inizio settembre
Aspetto: brillante, colore paglierino con riflessi verdognoli tipici, limpidissimo. Archetti normali e giustamente lenti.
Bouquet: intenso ed elegante, fortemente tipico caratteristico di mandorla amara.
Sapore: pieno, equilibrato, intenso, caratteristico, di grande corpo, conferma appieno le sensazioni olfattive.

Abbinamenti gastronomici: molluschi, aragoste, ostriche crude, primi piatti di pesce anche leggermente salsati, zuppe di pesce.
Valori analitici: gradazione 14,5% vol, acidità totale 5,5% - Ph 3,4.
Temperatura di servizio: 14°C.

TOP